Archivi del mese: dicembre 2014

Con i “più migliori” auguri

Dal blog del mio laboratorio di scrittura, vorrei estendere gli auguri di buone feste ai miei nuovi amici in wordpress, con questo breve commento alla nostra  serata prenatalizia. Un abbraccio a tutti 17/12/2014 Natale Post aggiunto da Benedetta il 18 … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Paccheri sapienti

Dal greco pan-man: mano e tutto, liberamente tradotto in ” a mano piena” o “tutto a mano”.Uno schiaffone a mano piena di quelli che non tralasciano nemmeno la più piccola parte di pelle della guancia sfortunata. Una pacca: paccck…! Pacchero! … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Venti righe per uno… scheletro

Da anni quel corsetto nero con le lunghe stringhe ordinatamente infilate negli occhiellini di metallo, era appeso nell’armadio della casa paterna. La mamma l’aveva portato gelosamente con se’ quando si era sposata, ben adagiato tra i bianchi lini del corredo. … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Finestra

S’aggrappano gli occhi a questo stormo sfatto di uccelli Ali scomposte, becchi rigidi oppongono speranza al vento che spinge verso nord. Alleati in fuga, sovrastano tetti lucidi di pioggia Scansano i fumi più grigi del grigio del cielo, di camini. … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Matasse di corde intorno a me

La prima volta La prima volta che ho visto: così gialla e spessa e da toccare e poi da spogliare, e odorare e mordere e così curva: uno spicchio di luna finito sul tavolo del consunto salotto rosso-grigio della signora … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Una brutta poesia di Natale

Che bello che viene Natale che spolvera tutti i giorni dell’anno che è nascita di tanti bambini Gesù che cresceranno sereni e di molti altri bambini che moriranno di fame, con i chiodi della croce di Cristo piantati negli alveoli … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento